LIBRERIA ANTIQUARIA BONGIORNO

  Via Lana 72 - 41124 Modena

Tel 059 244466 - mobile 335 5432936

  mail: info@bongiornolibri.it

GENNAIO

 

Prima edizione italiana di “Delitto e castigo” e “Katia”


Feodor Dostoievski.


Il Delitto e il Castigo. (Raskolnikoff) romanzo di F. Dostoievski. In tre volumi: il primo volume preceduto da uno studio sulla vita e le opere di Dostoievski. Volume terzo ed ultimo seguito da Katia, racconto di L. Tolstoi (La felicità domestica).

Milano, Fratelli Treves, 1889. Tre volumi in 16mo (cm. 19,5); brossure originali stampate.

Bella copia. PRIMA edizione italiana molto rara sia di “Delitto e castigo” che di “Katia” di Tolstoj. n.d.


Il vero titolo del grande romanzo di Dostoevskij avrebbe dovuto essere “Il delitto e la pena”   per suggestione del celebre libello di Beccaria, “Dei delitti e delle pene” tradotto in russo fin dal 1803;   tema, quello del rapporto tra colpa e pena, di cui molto si discuteva in Russia, proprio intorno agli anni Sessanta dell'Ottocento, quando il romanzo venne scritto. Ma perché, viene da chiedersi, in italiano si optò per il castigo e non per la pena, occultando il riferimento a Beccaria che invece era esplicito?  Semplice: perché la prima traduzione italiana del 1889 fu fatta dal francese. Dunque Le crime e le châtiment (1884) divenne Il delitto e il castigo, né poteva essere altrimenti. Poi gli articoli caddero e si arrivò al Delitto e castigo da tutti conosciuto. 

MILANO


Descrizione di Milano e de’ principali suoi contorni di Città, Ville, Delizie e luoghi notevoli colle notizie più importanti che riguardano la storia antica e moderna per cui vi sarà breve cenno della Colonna Infame, degli Scettri di Galeazzo Visconti, delle Strade ferrate, delle Gondole in posta ecc. ecc. corredata della Carta dei contorni e della Pianta di Milano.


Milano, presso Luigi Zucoli, editore e compilatore, 1841. Negoziante di stampe sotto il coperto de’ Figini alla Piazza del Duomo n° 4075.


In 16mo (cm. 16), cartoncino colorato e stampato originale, antica fascetta di rinforzo al dorso; pianta di Milano più volte ripiegata;  pp. 253 + “Contorni di Milano”  incisa e ripiegata.  € 230

ALMANACCO 1746


Almanacco universale  sopra l’anno 1746 dell’astronomico Ottimo Osservator  del Zodiaco, con la Tavola dei giorni Feriati, ed altra delle Fere principali, che si fanno in Piemonte, ed alcuni luoghi della Francia, e la Tariffa delle Monete correnti negli Stati di S.R.M.


In Torino, per Gerardo Giuliano Stampatore e Librajo in Doragrozza, (1745/46).


In 24mo (cm. 11,9); cartoncino coevo con  titolo anticamente    manoscritto.

Discorso generale sul 1746, fasi lunari, Regola particolare per coltivar Orti e Giardini, in che  mese e tempo si deve seminare ogni sorta di sementa... € 250


ALMANACH COMIQUE


Almanach Comique pittoresque drolatique, critique et charivarique pour 1850. Redigè par MM. Taxile Delord , L. Gozlan, l. Huart et H. Monnier. Illustré par mm. Cham et Maurisset.


Paris, Pagnerre Editeur, (1849/50); In 16mo (cm. 13,7); mz. pergamena coeva con titolo manoscritto; pp. 185 + 6 di avvisi editoriali. Le prime 29 pagine con i calendari. Illustrato.


Horoscopes Comiques; Calendrier et Prophéties caricaturales; Histoire d’un Foulard volé, par Taxile Delord; Rebus illustrés...  € 155

Alessandro Manzoni

(copia appertenuta al sarto di Alessandro Manzoni)




I Promessi Sposi  storia milanese del secolo XVII scoperta e rifatta da Alessandro Manzoni  Edizione riveduta dall'autore -- Storia della Colonna Infame. Inedita.


Milano, Dalla Tipografia Guglielmini e Redaelli, 1840.


In 4to (cm. 26,5); bella legatura del Novecento in mz. pelle verde con larghe punte; dorso a 5 nervi con fregi in oro; taglio superiore dorato; conservata la rara brossura figurata originale; pp. 864. Testo inquadrato in doppio filetto ed illustrato da ca. 450 disegni, eseguiti per la maggior parte da Francesco Gonin e Paolo Riccardi, inc. su legno. PRIMA edizione illustrata   voluta dallo stesso Manzoni, e prima edizione del testo riveduto e della "Storia della Colonna Infame".


(altro volume)


Opere varie di Alessandro Manzoni. Edizione riveduta dall'autore. Milano, Giuseppe Redaelli, 1845. Identica legatura del precedente; pp. 864.  PRIMA edizione.


Nota a matita : Catalogo “Finzi”  n. 22 (681)   Febbraio 1965 - L. 150000.  (Libreria antiquaria Finzi - Milano )


Al frontespizio di entrambi i volumi firma coeva di possesso “G. Origo” .


Giuseppe Origo fu il sarto milanese  di Alessandro Manzoni, al quale probabilmente si ispirò per il personaggio del sarto dei Promessi sposi, che compare nei capitoli XXIV, XXIX e XXX.

Alla Braidense è conservata una lettera del  7 Settembre 1852 indirizzata ad Alessandro Manzoni da Giuseppe Origo, con cui il sarto invia degli abiti: una marsina nera, un gilet bianco, pantaloni nero, gilet di stoffa e pantaloni bianchi... un Sposalizio richiede questi due abiti d’etichetta ... (Manz.B.XXV.37). n.d.


TALLONE


BRILLAT-SAVARIN.


Physiologie du gout.



Tallone,, Alpignano, 1967.


Due volumi  in 4to (cm. 29);  pp.  XIX, 237 (3); 259 (3). Con 8 tavole con illustrazioni di Grimod de la Reyniere,  riprodotte dalle edizioni de l'Almanach des Gourmands degli anni 1803-1812.   Brossure originali, i volumi sono protetti   da camicie e custodie originali in tela

Perfetto stato di conservazione.

Tiratura limitata a 1000 esemplari stampati il 6 Settembre 1967 Da Tallone ad Alpignano  sur vélin blanc pur chiffon des Papeteries Ventura de Cernobbio appositamente fabbricata e filigranata con il nome di Brillat-Savarin.


Introduzione di Pierre Andrieu; il testo è basato, con minime varianti, sull'edizione del 1834.     In copertina e al frontespizio sono riprodotti i marchi de "Les presses de l'Hôtel de Sagonne", a ricordo di quando le officine tipografiche Tallone erano nell'omonimo palazzo parigino.


Il trattato (1825) mescola amabilmente nozioni scientifiche, riflessioni filosofiche, aneddoti storici, consigli e ricordi. L'opera, che fonda la figura dell'intellettuale gastronomo, è un caposaldo teorico della cucina borghese  ed eserciterà una straordinaria influenza sulla letteratura culinaria successiva. € 300


Legionari italiani in Spagna



Legionari di Roma in terra Iberica. 1936 XIV - 1939 XVII.

Presentazione di S.A.R. Adalberto di Savoia Genova, Duca di Bergamo. Proemio del Comandante la Legione Volontari d’Italia “Giulio Cesare” Luogotenente Generale  Eugenio Coselschi.


Milano, Edita sotto gli auspici del Reggimento Artiglieri d’Italia “Damiano Chiesa”, 1940.


In folio (cm. 35), legatura originale in tela a 3 colori; pp. XXX (2), 313. Completamente illustrato. Bella copia. € 250



Gesualdo Bufalino.


Rondò della Felicità. Con tre acqueforti di Piero Guccione.


Trento, La Corda Pazza, 1991.

In folio piccolo (cm. 28,7); copertina originale con velina protettiva e cofanetto originale in cartone colorato; pp. 24 (8), con 3 acqueforti di Piero Guccione. 


Questo volume è stato stampato a Verona sui torchi dell’Officina Bodoni in cento esemplari ... tutti contengono tre acqueforti di Piero Guccione eseguite espressamente per l’opera.

Firme a matita di Gesualdo Bufalino e di Piero Guccione al colophon.

PRIMA edizione. € 450

DUKE ELLINGTON



Duke Ellington’s I ain’t got nothin’ but the Blues.

Words by Don George. Arranged by Joe Bishop.


Broadway - New York, Burke and Van Heusen inc, 1944


In 4to (cm. 27); copertina a colori che raccoglie 12 bifogli di spartiti  per : Guitar, 4th Sax by Tenor, 3rd Saxophone alto, 2ns Saxophone by Tenor, 1st Saxophone alto, 1st Violins, 2nd Trombone, 1st Trombone, 3rd Trumpet, 2nd Trumpet, 1st Trumpet, Bass.

La celebre canzone di Duke Ellington su testo di Don George fu composta nel 1937 e registrata la prima volta a New York City il 1° Dicembre 1944.

Copyright 1944 by Burke and Van Heusen inc, 1619 Broadway, New York 19 . € 180

Settimo Cajo Baccelli.


Lunario per l’anno 1859 dell’insigne Astronomo, Filos. e mat. Settimo Cajo Baccelli. Il vero Rampollo dell’estinto Cajo preceduto dalle solite poesie giocose del D. Antonio Guadagnoli con le fiere, i mercati, che si fanno in Toscana e con le solite Geneaologie.


Firenze, alla Libreria Formigli in Condotta n. 516 di faccia alla stamperia Granducale, 1859.

In 24mo (cm. 11); cartina azzurra coeva; xilografia con Settimio al tavolo di lavoro con cannocchiale, pp. 80.

Eclissi,  Pronostico, Tavola oraria,  I Ciarlatani, Calendario con i segni zodiacali in xilografia... € 200

Giacomo Leopardi.


Crestomazia Italiana cioè scelta di luoghi insigni o per sentimento o per locuzione raccolti dagli scritti italiani in prosa di autori eccellenti d’ogni secolo per cura del CONTE GIACOMO LEOPARDI.


Milano, presso Ant. Fort. Stella e Figli, 1827.


In 8vo (cm. 19,2); legatura coeva in mz. pelle con fregi e titolo in oro; pp. 744, occhietto dopo p. 356 per la seconda parte.

PRIMA edizione. € 1500

Le Sciocchezze Almanacco per l’Anno 1834.


Modena, Tipografia Camerale, 1833/4.

In 24mo (cm. 11,5); bella cartina colorata coeva; pp. (18) con calendario, arrivi, partenze, 67.


Sciocchezze politiche, letterarie, romantiche, filosofiche, femminili, varie... € 175

Nanni Balestrini.


Blackout.

Milano, Feltrinelli, 1980.


In 16mo (cm. 17); copertina originale, pp.  71, illustrato. PRIMA edizione. € 85


Alle origini di questo poemetto è il progetto di una “azione per voce” che avrebbe dovuto essere eseguita da Demetrio Stratos alla Rotonda della Besana di Milano nel maggio 1979. L’improvvisa malattia e morte di Stratos  e l’incriminazione di Balestrini nel quadro dell’inchiesta  del 7 aprile ne hanno impedita la realizzazione.

Corrado Costa.


L’Equivalente. Racconto di Corrado Costa.


Milano, Scheiwiller, 1969.


In 16mo (cm. 18); copertina originale illustrata, pp. 81 (3).

PRIMA edizione di 1000 es. numerati. 


La nostra è la copia n. 3 con una lunga dedica/POESIA   a firma Corrado Costa. € 380



Simbolo d’Amicizia dono del Capo d’Anno.




Milano, R. Stab. naz. A. Ripamonti Carpano, senza indicazione di data (metà Ottocento);

In 16m0 (cm. 17,5); elegante legatura romantica a rilievo con fiori, cornici e fregi in oro ai due piatti, dorso decorato, astuccio originale, tagli dorati; incisione in antiporta, velina protettiva del frontespizio in litografia a colori; pp. 251 con 4 incisioni a piena pagina.


Il Vampiro innamorato, L’Orfanello, Eviralina, Il nido dei rosignuoli...  € 230

Angelo Fortunato Formiggini.



La  Bertuchéna pubblicata in Modena per la Festa Goliardica del 10mbre 1900.

Costa due soldi vale molto meno.


Modena, tipografia Forghieri, Pellequi e C., 1900


In folio oblungo (cm. 43); copertina originale illustrata “Numero più unico che raro pubblicato per la grande festa delle matricole”, pp. 8 nn.


Con il programma alle fetide matricole, onorevoli anziani, Matricolarum Decalogus


Rarissimo numero unico ideato e scritto dal giovane studente di 22 anni con innate qualità da editore:  ANGELO FORTUNATO FORMIGGINI. n.d.

Il Vesta bianco Almanacco istorico istruttivo e dilettevole per l’anno 1809.


In Venezia, nella Stamperia Graziosi, 1808/9.


In 24mo (cm. 11,8); cartone colorato coevo; antiporta incisa “Il Grande”  (Napoleone);  frontespizio inciso, pp. 240. Testo incorniciato.  € 300


Calcolo ecclesiastico, Calendario, Genealogico dei Sovrani viventi, Quadro delle fiere, Arrivo e partenze dei Corrieri, Staffette, Barche della Centrale Direzione delle Poste in Venezia, Avvenimenti politici e militari dal 1807 al 1808, Orribile avvenimento seguito in Napoli, I Pronostici del tempo, Del Barometro, osservazioni cavate dagli animali e vegetabili per pronosticare il tempo, Uccelli di passaggio, Alberi fruttiferi, Osservazioni relative all’agricoltura...


Dialetto modenese nel Settecento


Relazion d’un Carbunar per la malattia, e arsanazion d’ Monsgnor Giusef Maria Fujan degnissim Veschev d’ Modna.


In Modna intla Stamparia dla Società Tipografica , 1784.


In4to (cm. 18,7); cartina coeva con titolo e dati tipografici manoscritti; pp.18. 

Rarissimo. Non risulta  censito nelle Biblioteche italiane. n.d.


Porgendo come comune il nome proprio, l'autore riuscì a nascondersi tanto bene, che altri,

attribuì ad un certo dottor Ferrari la poesia che è di don Gaspare Carbonari; il quale fu sagrestano della chiesa di S. M. Pomposa in Modena, e morì l'agosto del 1789 a cìnquant' anni. Quando altro non fosse, i due sonetti manoscritti sui rovesci dell' esemplare della Relazione che si conserva dal conte Giorgio Ferrari Moreni , lo nominano come autore, 1' uno a titolo di biasimo, 1' altro di lodo per la sua composizione.

La quale si produce per 439 versi ottonarli rimati a due, e fu già stampata nel 1784 dalla società tipografica in un opuscoletto divenuto irreperibile. (F.L. Pulle, Testi antichi modenesi, dal secolo XIV alla metà del secolo XVIII, Bologna, 1891).


Il Vesta bianco Almanacco istorico istruttivo e dilettevole per l’anno 1808.


In Venezia, nella Stamperia Graziosi, 1807/8.


In 24mo (cm. 11,6); cartone colorato coevo; frontespizio inciso, pp. 240. Testo incorniciato.  €  230


Calcolo ecclesiastico, Calendario, Serie  dei Sovrani viventi; Avvenimenti di guerra dal 1806 al 1807; Varietà utili, curiose, dilettevoli; Carno, Folli, Uccellami, Frutta ed erbaggi di ogni stagione; Descrizione della Polonia nel 1806; Notizie ad uso degli abitanti di Venezia...



Corrado Costa.


Barucchello ! facciamo, una buona volta, il catalogo delle vocali. Poesia a colori di Corrado Costa per Gianfranco Barucchello (1977). Ravenna, Exit edizioni, 1979. In 8vo (cm.21); copertina originale illustrata;  pp. 14.


Prima rara edizione di 300 copie.  € 450


Con sei disegni di Gianfranco Baruchello.

Questo curioso, poetico ed intrigante libretto di una trentina di pagine, pubblicato nel 1979 in 300 copie da una piccola casa editrice ravennate, nacque nel 1977 dalla interazione, diciamo pure complicità, tra due straordinari protagonisti della Neoavanguardia italiana letteraria e artistica: l’avvocato-poeta reggiano Corrado Costa  e l’artista totale romano Gianfranco Baruchello.


Con l’uso leggero e sapiente del nonsense e di suggestioni patafisiche, i versi parasurrealisti di Costa, che saltella giocoso e ironico fra sopra, sotto e dentro le vocali, si coniugano perfettamente, nonostante l’apparente dissonanza, con i disegni “parascientifici” di Baruchello, in un confronto pagina per pagina capace di suscitare riflessioni e buonumore. 


Non possono mancare i riferimenti ad una delle poesie madri di tutte le avanguardie, storiche e recenti, quella Voyelles di Arthur Rimbaud che naturalmente ha ispirato Costa in queste sue accattivanti divagazioni: non solo la copertina che riproduce la foto scattata al poeta francese nel 1883 in Abissinia, durante il lungo soggiorno per ragioni commerciali in Africa Orientale . (Maurizio Spatola)

Libero de Libero.


Epigrammi.

Gubbio, Tip. Vispi, 1971.

In 16mo (cm. 17,2); copertina originale, pp. 42 (2).


PRIMA edizione fuori numerazione e priva delle 2 acqueforti,   copia di de Libero regalata a Consagra per il Capo d’anno  1980. Molto raro. € 250


Bella copia con dedica autografa di Libero de Libero al “carissimo amico Consagra ...”

Tiratura di 50 copie numerate a cura del pittore Roberto Bellucci con 2 acqueforti originali

Fratelli Bertini già Vittorio Bonomi. Catalogo generale 1911.

Milano, Via Vincenzo Monti, 32.


In folio piccolo (cm. 27,5); bella copertina illustrata  liberty, pp.  64. Piccole mancanze all’angolo superiore delle prime 2 carte, ma buona copia, € 170


Catalogo di vendita con illustrazioni, prezzi e descrizioni di anelli da uomo e per signora, Fermagli, Ciondoli, Orologi, Grammofoni, Binocoli, Pistole, Biciclette Mediolanum, Lampade, Lanterne...

MECCANO L’ingegneria per ragazzi


Catalogo  del passatempo preferito per i ragazzi.

Album di cm. 17x25; pp.128  con descrizione dei pezzi staccati Meccano; alcuni super modelli Meccano.

Centinaia di figure con descrizioni. Anni 30/40. Senza copertina. € 65

DUX la famosa scatola per costruire aeroplani in metallo.


Album di cm. 18,5x26,5. Pagine 36  illustrate di modelli di aerei. Modelli per la scatola 106 e 108.

Anni 30/40. € 120



MARKLIN -  Costruzioni di automobili.


Album di cm. 16,8x24. Pagine 32 di figure, istruzioni e descrizioni.

Marklin, manuale No. C 95. € 130

Nuovo Almanacco per l’anno 1818 calcolato al Meridiano del Piemonte in cui sono notate le feste , e Vigilie di precetto si notano pure le Fiere e i Mercati, che si fanno nel Piemonte , colla regola di coltivar Orti e Giardini, e la Tariffa delle monete attualmente in corso.


Torino, nella Stamperia Botta presso Luigi Baratta Librajo nella contrada dei Pelliciaj.


In 24o (cm. 12,5), cartina coeva con titolo manoscritto;  pp. 24. € 240


Discorso generale sulle 4 stagioni dell’anno, Real Casa Savoja, Calendario con le fasi lunari, Fiere principali che si fanno nelle provincie del Piemonte; Regola particolare per coltivare Orti e Giardini.

Davide Bertolotti.


Viaggio al Lago di Como di Davide Bertolotti. Si aggiunge: la descrizione di una gita da Milano a Cassano lungo il Naviglio e da Cassano a Lecco lungo l’Adda; non che alcuni cenni intorno Varese ed i suoi dintorni.


Como, presso Carlo Antonio Ostinelli, 1821.


In 16mo (cm. 13,7);  mz. pergamena coeva; bella veduta all’acquatinta di Como dalla parte di Nord Ovest (su doppia pagina), frontespizio inciso, pp. VI, 340 (4). Angolo inferiore bianco delle ultime 80 pagine arrotondato. Manca la carta geografica. n.d.


Virgilio.


L’Eneide di Virgilio del Commendator Annibal Caro. Libri dodici. Novissima edizione ornata di figure in rame ed arricchita con le traduzioni della Bucolica, Georgica, e Vita del medesimo Virgilio.


Venezia, presso Giammaria Lazzaroni e Domenico Tabacco, 1750.


In 12mo (cm. 14,4), mz. pelle coeva con cerniere un po’ danneggiate; antiporta incisa, pp. 568 + antiporta e 14 incisioni fuori testo.  € 175

LUNARIO EBRAICO


Lunario Ebraico per l’anno 5634. Sabati 50, giorni 355. Dell’era cristiana 1874. Compilato da Giuseppe Franco.


Venezia, 1873/4.

In 24mo (cm. 11,5), cartina coeva manoscritta con titolo manoscritto; pp. 30.


Feste degli israeliti; Digiuni degli israeliti; Calendario (Tevet, Scevat, Nissan, Hiar, Sivan, Tamuz, Ellul, Hezvan, Chisleu, Tevet).  € 180

Almanacco Scientifico 1876. Illustrato da 90 incisioni.


Milano. Francesco Pagnoni, 1875/6.


In  16mo (cm. 16), brossura stampata, pp. 109 (3). Illustrato. € 120


Pianeti, Telegrafo stampatore, Pignatta norvegiana, Il legno sonoro, I fuochi d’artificio...


Lorenzo Ruggi.


RACCOLTA INEDITA DI CINQUANTA SCENE TEATRALI, LE PIÙ APPLAUDITE NEI TEATRI ITALIANI, DISEGNATE ED INCISE DA LORENZO RUGGI PITTORE DI DECORAZIONI IN BOLOGNA


Bologna s.d. (1840)

Album in folio oblungo di cm. 24,5 x 37, legatura con dorso in tela verde e piatti rigidi in carta marmorizzata dell’epoca.

Raccolta di   44   tavole incise all’acquatinta su 50 (di cui 3 tavv. ritagliate ed applicate su pagine dell’album), mancante il frontespizio.


Importante repertorio iconografico sulle scenografie teatrali italiane nel primo Ottocento. I disegni delle scene sono del Ferri, Berti, Corsini, Liverani, Palaggi, Brazioli, Angelini, Baldini, Cini, etc. Copia con alcuni aloni e  fioriture della carta, ma nel complesso ben conservato. Ferrari, La scenografia, pp. 201 - 2: Il Ruggi, che era distinto scenografo, in queste sue incisioni in rame condotte quasi tutte con garbo e forza di colorito ha reso segnalato servizio alla storia della scenografia nel XIX secolo...   € 450

Libero de Libero.


Il libro del forestiero.


Milano Mondadori,  1946.


In 16mo (cm. 19); copertina originale con velina protettiva; pp. 186 (6). Con foglietto editoriale.


Dedica autografa di Libero de Libero, Roma, giugno, 1946. € 250



Catalogo generale di accessori e pezzi per costruzione BICICLETTE ed AUTOMOBILI.

Milano, Bozzi, Durando, 1908 - 1909.

Magazzini ed uffici Corso genova, 9. Vendita dettaglio, Via torino, 22


In 4to grande (cm. 27,5); copertina originale a colori con testo in rilievo; pp. 268 (2).  Foro editoriale per appendere il catalogo. Con centinaia di illustrazioni. € 250

Dino Buzzati.


Quattro piccole storie per quattro incisioni di Francesco Tabusso.


Milano Edizioni Gian Ferrari, 1970.


In 16mo (cm. 15,6); copertina originale, pp.   56 nn. con 4 illustrazioni di F. Tabusso.


Mille copie fuori commercio + 60 con 4 incisioni originali. 

La nostra fa parte della tiratura di 1000 copie con le riproduzioni delle 4 incisioni.

PRIMA edizione di questi 4 racconti.  n.d.


Paolo Bongiorno


Opera prima


Antonio Delfini


Ritorno in città.


Modena, Guanda editore in Via del Gambero, 1933.


In 16mo (cm. 17,5); copertina originale stampata; pp. 70 (6).

Tiratura complessiva  di 500 copie del primo libro dello scrittore modenese,  edito dalla Libreria Vincenzi nel 1931,  circa 300 furono vendute e le circa 200 rimaste furono ricopertinate con nuovo frontespizio dall’ amico editore Guanda con l’indicazione “2da edizione”.


La nostra è una delle 200 ricopertinate da Guanda. Molto rara. n.d.

FUTURISMO


Ulric Quinterio.


I 17 - 017 c. Commedia in tre atti. Prefazione di Sebastiano Sani. Illustrazioni di Luigi Bignami.


Bologna, G. Brugnoli & Figli Librai-Editori (Cooperativa Azzoguidi), 1911, Edizione originale. Bella copia.


Cammarota, Futurismo,  Bibliografia. 392 - 2


In 8vo (cm. 25,2 ); copertina originale  in cartone  arancione, pp. 83 [5], 3 carte  patinate fuori testo  illustrazioni di  L. Bignami. PRIMA ed unica edizione.  €  350

Francesco Petrarca    -    Giacomo Leopardi.


Rime di Francesco Petrarca colla interpretazione composta dal Conte Giacomo Leopardi. Parte prima.  


Milano, presso Ant. Fort. Stella e Figli, 1826.


Brossura originale stampata; occhietto “Biblioteca amena ed istruttiva per le Donne gentili”. Pagine 108.


PRIMA edizione. Bella copia con barbe, mancanze al dorso. € 240

FOTOGRAFIE di ROMA

PONTE CESTIO




FRATELLI D’ALESSANDRI


Roma - Ponte Cestio prima della Riforma 16 Agosto 1886.


Splendido Volume in folio massimo (cm. 56) in mz. pelle coeva a sei nervi con titolo e data in oro al piatto anteriore.


Raccoglie  sei straordinarie foto originali  all’albumina su doppia pagina (cm. 40x55 su cartoncino con didascalia di cm. 54x74) + 2 su una sola pagina, che mostrano il ponte prima della demolizione di 2 arcate. 


Rarissima ed unica documentazione su Ponte Cestio precedente alla parziale demolizione.

€ 5800



Antonio D’Alessandri (L’Aquila 1818 - Roma 1893) insieme al fratello Paolo Francesco (L’Aquila 1824 - Roma 1889) fu titolare di uno studio fotografico a Roma. Lo studio, intestato “Fratelli D’Alessandri”, ebbe sede prima in Via del Babuino, poi in via del Corso e, infine, in Via Condotti. Fu tra i più affermati nell’Italia dell’Ottocento e per molti aspetti segnò in modo significativo la storia della fotografia italiana. Annota Silvio Negro, in uno dei suoi scritti sulla storia della fotografia a Roma, che il laboratorio dei fratelli D’Alessandri fu certamente il primo studio professionistico aperto nella Capitale; in tale circostanza don Antonio, come sacerdote cattolico, fu costretto a chiedere una specifica dispensa per esercitare liberamente il mestiere di fotografo, dispensa che l’autorità ecclesiastica gli concesse a patto di non ostentare sul lavoro l’abito ecclesiastico. L’appartenenza di don Antonio al clero, insieme all’indiscusso talento tecnico e artistico, favorirono il successo dell’impresa. I due fratelli ottennero infatti per primi i permessi per entrare in Vaticano e ritrarre il Pontefice Pio IX con la sua corte. Fu la grande Mostra della fotografia romana, tenuta nel 1952, a cura di Silvio Negro, a mettere in luce il ruolo centrale svolto dai D’Alessandri per la conservazione della memoria storica romana e a far conoscere a un grande pubblico il loro lavoro.


Wunder - Ei - L’Oeuf Magique


Hot Wonderei - L’Oeuf magique - The Magic Egg - Vidunder Aegget.


F. Ad. Richter & Cie Rudolstadt. Vienne, Rotterdam, St. Petersbourg, New York.  (fine Ottocento, inizio Novecento) .

Scatola con figura in litografia  a colori  con all’interno del coperchio una figura con un uovo con dei numeri. Contiene 9 pezzi di materiale ceramico color mattone ed un libretto ad album  con copertine a colori in litografia di cm. 9; pp. 24 non numerate + 48 pagine con  106 figure che si possono eseguire con i pezzi ceramici contenuti nella scatola.  € 250

Incisioni originali di J. E. Laboureur.


Colette.


L’Envers du Music-Hall. Illustré de 32 gravures de J. E. Laboureur.



Paris, Au Sans Pareil, 1926.


In 4to (cm. 25); camicia stampata in rosso e blu con titolo e data; copertina originale con titolo in oro cerchiato di blu; pp. (4), 170, (4) + 6 acqueforti a piena pagina + 26 acqueforti nel testo.


Edizione di 420 esemplari numerati. La nostra copia è una delle 350 sur vergé de Rives.


€ 700

Legatura alle armi  Joseph de Vignoli


AILHAUD.


L’Ami des malades ou discours historique et apologetique sur la poudre purgative de M. AILHAUD, depuis son origine jusq’à present.


Carpentras, 1769. In 16mo (cm. 16,8); pp, XIV, 351 (1),

Bella legatura in pieno marocchino rosso a 5 nervi riccamente decorato in oro; sui piatti cornice floreale con al centro armi cardinalizie; sguardie marmorizzate, tagli dorati; due piccole abrasioni al piatto anteriore; piccole mancanze alle cuffie.


Ailhaud J. G. medico nato alla fine del Seicento inventò e diffuse una polvere purgativa che gli portò una enorme ricchezza e la baronia di Pellet in Provenza. L’anonimo autore, forse il figlio, traccia una storia del rimedio, dei suoi effetti, dei suoi successi e lo difende contro gli attacchi di molti.  € 1350


Joseph de Vignoli  (1710  - 1782), Vescovo di San Severino nel  1746, di Carpentras nel  1757, di Forli nel 1776.

Alessandro Manzoni


Festa letteraria commemorativa di Alessandro Manzoni. XVIII marzo 1874.


Modena, Tipografia Paolo Toschi, 1874.

In 8vo (cm. 22,4).


Programma del Reale Liceo Muratori per la festa commemorativa di Alessandro Manzoni.

Discorso del Sig. Torre prof. di Filosofia: Del concetto morale e civile di A. Manzoni.


Sonetti, canti, canzoni ed altri componimenti. € 120

Avviso editoriale della Mondadori.

In 12mo (cm. 13,5); pp. 8 nn.  € 85


Scorciatoie e raccontini di Saba; Poesie disperse di Ungaretti; La Favorita di Comisso;  Il deserto dei Tartari di Buzzati...

Girolamo Tiraboschi.



Memorie storiche modenesi col Codice Diplomatico. Illustrato con note dal Cavaliere Abate Girolamo Tiraboschi.


Modena, presso la Società Tipografica, 1793.


Quattro volumi in 4to grande (cm. 28,4); pp. XV, (1), 209, (3); (4), 268 + 138, (2) del Codice diplomatico; VIII-252 + 165, (3) del Codice diplomatico; VIII, 215 + 143 del Codice diplomatico + 2 alberi genealogici più volte ripiegati.


(unito:)

Frammento finale delle Memorie storiche modenesi dell’Abate Girolamo Tiraboschi edito per cura del Dott. Luigi Maini. Modena, Tipografia Vincenzi e Moneti.


Bellissima copia stampata su carta pesante, segna pagine in seta blu e rossa, eleganti legature del Settecento in mezza pelle a 5 nervi con titoli e fregi in oro. Tagli azzurri.

€ 1800

Esemplare per Giuseppe Capogrossi

Tiratura di 13 esemplari

Salvatore Quasimodo


Uomo del mio tempo. Lirica di Salvatore Quasimodo. Incisioni di Giuseppe Ajmone - Gastone Breddo - Domenico Cantatore - Giuseppe Capogrossi - Franco Gentilini - Virgilio Guidi - Bruno Saetti - Aligi Sassu - Renzo Sommaruga


Edizioni Verona, 1963.

Pagine 8 con “Uomo del mio tempo” con firma autografa a matita di Salvatore Quasimodo + 10 bifogli con le 9 acqueforti originali tirate con i torchi della Calcolgrafia Nazionale di Roma, Linoleum e testi impressi dalla Stamperia Valdonega di Verona; Carta a mano dei Fratelli Magnani di Pescia. 

Le  9 acqueforti originali, firmate e numerate a matita sono di  Giuseppe Ajmone, Gastone Breddo, Domenico Cantatore, Giuseppe Capogrossi, Franco Gentilini, Virgilio Guidi, Bruno Saetti, Aligi Sassu, Renzo Sommaruga.


Camicia editoriale in mz. pergamena con titolo in oro al dorso e logo editoriale in oro al piatto. Custodia in pergamena e cartone.

Edizione originale, tirata a 150 copie numerate più 13 ad personam più 7 fuori commercio, tutte firmate.


La nostra copia fa parte della tiratura di 13 esemplari “ad personam” ed è “Esemplare per Giuseppe Capogrossi”.


PRIMA edizione. Gambetti Vezzosi: Rara e preziosa. p. 742.  € 1600

GASTRONOMIA


Servo a tutti e sono per chi mi vuole o sia il Massaro del Curato di campagna. Almanacco per l’anno 1826... Contenente moltissime cognizioni agrarie, un nuovo TRATTATO di CUCINA economica ed un saggio sull’arte del CREDENZIERE.


Milano, presso Giovanni Silvestri, 1826.


In 8vo  (cm. 15,5); cartone coevo; pp. 131 (1).  Bella copia.

Fino a pagina 68 la suddivisione di 12 mesi, Eclissi ecc. Della natura di terreni, Vari ingrassi, Coltivazioni, Frumento, Segale, Risi, Api....


Da pagina 68: Operazioni fondamentali in CUCINA:

Del manzo, Delle diverse cottura, Dei tartufi, Dell’uso delle uova, Delle erbe odorose, Delle Fritture, Delle cotture arrosto, Del Butirro e del Formaggio, Concia per il ragò, Concia di lumache, Salsa verde, Salsa di capperi, Salsa di sabbajone, Del pieno di noci, Pieno di fegatelli, Dei Selvatici, Salsetta dell’oste, Pieno di Polpette arrosto, Pieno di Salame di Maiale, Pasta di Tortelli...


Raro,  prezioso  e dettagliato ricettario di gastronomia. € 340

Félix Bracquemond


MENU’ del Banchetto degli ufficiali navali russi a l’Hotel de Ville.

Celebrazioni franco-russe a Parigi, 19 ottobre 1893.



R.F. La Ville de Paris aux Officiers de l’Escadre RUSSE le 19 Octobre 1893

Monsieur DAUVE’.


Preziosissimo Menù custodito in astuccio e cartellina in tela, interno in seta; altra cartellina in piena pergamena con intarsio al centro in marocchino rosso e verde, stemmi in oro ed altro intarsio in pergamena; retro intarsio in marocchino rosso e filetto in oro; interno in seta; all’interno due fogli in seta azzurra che proteggono il cartoncino del menù; stemma in rilievo in oro rosso e blu.


Diner de l’Hotel de Ville ... (Stern Garveur)


La cartella in pergamena e marocchino è firmata  BRACQUEMOND  che ha con questa    legatura/gioiello illustrato questo  momento importante dell’alleanza Franco-Russa.

La rilegatura in marocchino rosso e verde e pergamena mostra la versatilità di questo artista; la composizione di questa legatura ricorda i suoi lavori con Poulet Malassis, et Alphonse Lemerre.


Fèlix Bracquemond, pittore e incisore francese (Parigi 1833 - ivi 1914). Predilesse soggetti di paesaggio e di animali, ispirati agli Olandesi, ma trattati con acuta ricerca della forma e dei rapporti di luce. Notevoli, tra le sue incisioni, i ritratti. Fu tra i primi a sperimentare (1873) la stampa a colori, ispirandosi all'arte giapponese. Si occupò anche dell'incisione su porcellana (come ceramista nelle manifatture di Sèvres) e di arredamento, facendosi promotore, sulla fine del secolo, dell'Art Nouveau. Pubblicò Du dessin et de la couleur (1885) e Étude sur la gravure sur bois et la lithographie (1897).  € 1150


San Geminiano


Celestino Cavedoni.


Cenni storici intorno alla vita ai miracoli ed al culto del glorioso San Geminiano Vescovo e Protettore principale della Chiesa modenese compilati da D. Celestino Cavedoni Sacerdote modenese.


Modena, coi tipi di Carlo Vincenzi, 1856.


In 8vo (cm. 18,3); brossura stampata originale; immagine di San Geminiano in antiporta; pp. 169.  € 165



Mail:

info@bongiornolibri.it



tel. 059  24  44 66


mobile 3355432936

Per visualizzare le liste precedenti cliccare all’inizio di questo elenco  sul mese.

Chi non riceve   l’avviso dei nostri listini mensili può farne richiesta  a :


info@bongiornolibri.it



Antoine de Saint - Exupery


Il piccolo Principe di Antoine de Saint-Exuperty. Dieci tavole a colori e disegni dell’autore.


Milano, Bompiani, 1949. In 4to (cm. 24); copertina originale illustrata con sovracop.; pp. 119 (8).

Finito di stampare il 22 Novembre 1949.


PRIMA edizione italiana. Bella copia. n.d.

Trattato sui camini

P. HEBRARD.


Caminologie, ou traité des cheminées, contenant des observations sur les differentés causes qui sont fumer les Cheminées, avec des moyens pour corriger ce default. Ouvrage Interessant & utile, tant pour les Particuliers, que pour les Artistes. 


Dijon, F. Desventes, 1756. In 8vo (cm. 17,5);  con 21 tavole incise di cui 20 ripiegate e la prima come antiporta. Bella legatura dell’epoca in piena pelle maculata con ricchi fregi e titolo in oro al dorso; tagli rossi. Pp. (4), XLIV, 187, (11). Con “Avis au relieur pour placer les Figures”.    € 780

SVIZZERA - GRIGIONI - ENGADINA


Suisse Schweiz Switzerland - Sommer und Winter Kurorte in Graubunden Grisons.

Photogr. R. Guler Zurich & Saint Moritz (Engadin)

Grande album di cm. 32x41  con fotografie originali di località Svizzere del Cantone dei Grigioni; gelatina d’argento 1880/1890 circa.

Legatura originale con scritte impresse in oro:

Cartina geografica dell’Engadina e collegamenti alle principali città dell’Europa, 2 pagine pubblicitarie, 71 belle foto  originali applicate su cartone rigido di vari formati.    € 2300

BELLISSIME FOTO del fotografo svizzero Romedo Guler (1836-1909), attivo a St. Moritz e Zurigo dal 1879 al 1903.

Vendute dell’Engadina, Alberghi di Saint Moritz (Kulm Hotel, Du Lac, Victoria, Neues Stahlbad, Kurhaus, Kursaal, De la Maloja), Grande panorama (foto doppia) De Maloja avec Piz Corvatsch et Margna, Pontresina, Hotel Belvedere, Strada da Bormio in Valtellina, Strada dallo Stelvio al Tirolo, Bagni di Sondrio... Poschiavo, Grand Hotel Arosa... Zurigo.