GENNAIO

LIBRERIA ANTIQUARIA BONGIORNO

  Via Lana 72 - 41124 Modena

Tel 059 244466 - mobile 335 5432936

  mail: info@bongiornolibri.it

Legatura alla Armi dei Borboni.


Catalogo delle Opere di Belle Arti esposte nel Palagio del Real Museo Borbonico il dì 4 Ottobre 1826.



Napoli, Dalla Stamperia Reale, 1826.


In 4to grande (cm. 27,5); bella ed elegante legtura in piena pelle rossa con ricca cornice in oro e stemma in oro dei Borboni ad entrambi i piatti; pp. 47 + 11 pagine con Supplemento al Catalogo dell’Esposizione delle Opere di Belle Arti.

Arrossature alle carte di guardia e all’occhietto, ma bella copia.


Schedate 332 + 52 opere con i nomi dei relativi autori. € 1800



GIACOMO LEOPARDI




Rime di Francesco Petrarca colla interpretazione composta dal conte Giacomo Leopardi.


Milano, presso Ant. Fort. Stella e figli, 1826.


Due volumi di cm. 14 e 13,3; numerazione continua, pp. 501 a 972. Il primo volume in cartonato coevo, il secondo in mz. pelle coeva con fregi in oro e tassello;  Non sono presenti  i due occhietti, "Biblioteca amena ed istruttiva per le donne gentili", come accadeva quando i volumi venivano rilegati.


PRIMA edizione. n.d.



Gabriele d’Annunzio.


Cantico per l’ottava della vittoria.


Milano, Treves. 1918.


In 4to (cm. 28), copertina stampata e velina originali; pp. 15 (1).


PRIMA edizione con dedica autografa del Poeta a Fausto Salvatori, Dicembre, 1918.  € 650


Fausto Salvatori  (Roma, 1870 - 1929), poeta e librettista;  formatosi nel clima dannunziano, scrisse poemi e tragedie d'intonazione celebrativa, su spunti per lo più patriottici e religiosi, numerosi libretti d'opera (fra cui La bella e il mostro, per la musica di L. Ferrari 1925, e La fata Malerba, per quella di V. Gui, 1927) e il notissimo Inno a Roma, musicato da  G. Puccini. 


Scrisse anche parecchi scenarî per il cinema, fra cui quello di Fabiola.

GIUSEPPE VERDI


Attila, Dramma lirico di Temistocle Solera musica del M.o Giuseppe Verdi ridotta per Piano Forte da L. Truzzi.


Milano, presso F. Lucca dirimpetto all’I.R.  Teatro della Scala (1846); Firenze presso i Fratelli Ducci, Parigi, Esendier, Chiasso, l’Euterpe Ticinese, Londra, Addison e Hodson;,Roma, Olivieri, Lipsia, Kistner.

Album di cm. 26x34,5; bella legatura coeva in mz. pelle con tassello in pelle con cornice in oro ed iniziali al centro del piatto anteriore; frontespizio e testo inciso; Pp. (2), 119.


PRIMA edizione nella riduzione per pianoforte del Maestro Luigi Truzzi.  € 250

 

Dedica autografa di U. Eco


Umberto Eco


Diario minimo

Mondadori, 1963


In 16mo (cm. 17,8), pp. 169 (7), brossura originale. Prima edizione.

Raccolta di scritti brevi, a cui farà seguito nel 1992 Il secondo diario minimo, tra i quali i più memorabili : “ Elogio di Franti” e “Fenomenologia di Mike Bongiorno”.


Dedica di Eco datata Milano 13/3/63 “Alla signora Ca’ Zorzi...”

Si tratta di Franca Reynaud, moglie del poeta Giacomo Noventa (pseudonimo di Giacomo Ca' Zorzi). € 450


DISEGNO originale per progetto di un cancello


Foglio  del Settecento di  cm. 27x39 su carta vergellata con in filigrana un  giglio entro un cerchio.


Raffinato   disegno  con inchiostro ad acquarellatura in grigio per grande cancello in ferro battuto con scala metrica.

Due differenti soluzioni ornamentali. €  250





Biblioteca dei Conti Martinengo


Baldassarre Camillo Zamboni.


La Libreria di S.E. Signor Leopoldo Martinengo patrizio veneziano Conte di Barco, Condomino di Villanova, Feudatario di Pavone, e Signor di Clanesso, cogli uomini illustri della chiarissima Famiglia Martinengo umiliata al medesimo cavaliere dalla spettabile Comunità di Clavisano.


In Brescia, presso Pietro Vescovi, 1778.  € 2000


In 4to (cm. 27); pp. (12) 137 (3); bella e preziosa  legatura in piena pelle con cornice in oro,  alle armi della Famiglia Martinengo ai due piatti.  Fregi e titolo in oro al dorso, tagli dorati. Stemma dei Conti Martinengo inciso ad uso di testatina alla lettera dedicatoria, pecetta con errata incollata al recto dell’ultima carta bianca.

Bellissimo esemplare stampato su carta forte di questa prima ed unica edizione .

L’opera è un vero saggio bibliografico con una descrizione accurata dei libri più eccellenti per rarità o pregio dei Conti Martinengo , con ragionamenti circa le ragioni che ne hanno determinato la rarità, istruzioni intorno ai metodi di classificazione, comparazione con altre biblioteche private visitate dall’autore. La seconda parte tratta delle vite e opere degli antenati della Famiglia Martinengo.

Impressa in pochissime copie, questa stampa è assai rara a reperirsi. Cicognara, 4667.


Giacomo Leopardi.


La guerra dei topi e delle rane. Poema. traduzione inedita dal greco del Conte Giacomo Leopardi.


Milano, Presso Antonio Fortunato Stella, 1816 .

In 8vo (cm.20,2); brossura originale stampata; pp, 20. Bellissima copia a pieni margini  con ex libris a tampone di nobile piemontese.

Prima rara edizione, la traduzione in sesta rima della Batracomiomachia fu pubblicata nel n. 65 della “Spettatore”, solo pochissimi estratti con paginazione propria e apposite copertine editoriali a stampa furono contestualmente realizzati ad uso dell’Autore. 

Mazzatinti, 628.  € 6800

Marco Antonio Sabellico.


Le Historie Vinitiane di Marco Antonio Sabellico,  divise in tre deche. Con tre libri della quarta deca. Novamente da Lodovico Dolce in volgare tradotte.


(Venezia), Curtio Troiano di Navò al segno del Leone, 1544.  € 950


In 4to (cm. 21,3);  carte 293 + una carta bianca; piena pergamena coeva con unghie;   2 legacci in seta verde, 2 mancanti; tagli verdini.


PRIMA edizione della traduzione del Dolce e la prima in italiano con i tre libri della quarta deca che contengono (carta 290) , l'interessante riferimento a Colombo ed alla battaglia del giovane nipote contro i veneziani


Nel 1485 quattro galee veneziane al comando del nobile Bartolomeo Minio, dirette in Inghilterra con un carico del valore di oltre 200mila ducati, furono assalite presso il capo di San Vincenzo, all’estremità sud-occidentale del Portogallo, “dal Colombo corsaro con 7 navi e dopo lungo contrasto prese, con morte di circa 300 veneziani”. Il Faroldo riferisce che secondo lo storico Marc’Antonio Sabellico, contemporaneo di Cristoforo Colombo, il corsaro era un suo parente, “ma noi riteniamo che fosse proprio il Cristoforo Colombo, genovese: il quale poi, nel 1492, navigando per ponente con naviglio del Re di Spagna, pervenne a isole e terre incognite” prosegue Faroldo.




Beato Orlando de’ Medici


Giuseppe Maria Brocchi.


Vita del B. Orlando de’ Medici Romito. Scritta dal dottor Giuseppe Maria Brocchi Sacerdote, e Accademico Fiorentino, Protonotario Apostolico, e Rettore del Seminario Fiorentino.


In Firenze, Da Antonio Maria Albizzini, da S. Maria in Campo, 1737.

In 4to (cm. 24,9); bella legatura in piena pelle maculata a 5 nervi con fregi in oro.

In Antiporta bella incisione con effige del B. Orlando de’ Medici Eremita in atto di orare ritto sopra un solo piede, conforme praticava per 5 e 6 ore per volta, stando solitario nelle Boscaglie del Ducato di Parma...;  pp. 40. Bella copia stampata su carta forte. Tracce di tarlo alle carte di guardia. € 450

Almanacco Italiano 1912.


Piccola enciclopedia popolare della vita pratica e annuario diplomatico amministrativo e statistico.

Agricoltura, Amministrazione, Arti, Astronomia, Attualità.... Effemeridi, Industria, Letteratura, Religione, Storia, Teatro...


Bologna, Stab. E. Chappuis, Anno XVIII, 1912. 1000 illustrazioni. Con la cronaca illustrata dell’anno 1911, una novella inedita di Matilde Serao e la storia politica dell’anno raccontata dalla caricatura italiana. La conquista italiana in Tripolitania e Cirenaica con una carta geografica a colori.

In 16mo (cm. 18,5); copertina illustrata a colori; pp. 686, XXXII + molte pagine pubblicitarie  in fine su carte differenti  ma anche inserite tra le pagine del testo. Alcune pagine inserite doppie. Con un divertente segnalibro pubblicitario della lampadina Osram.

Lievi danni al dorso ed una piccola mancanza all’angolo inferiore della copertina. € 75

Il testamento di Pulcinella


Pietro Leone Bombelli ( Roma, 1737-1809)-


Bellissima incisione a bulino del 1780  di cm. 30,7 x 42 da Pietro Leone GHEZZI.

Perfetto stato di conservazione.  € 1200

Giacomo Puccini.


Tosca. Melodramma in tre atti di V. Sardou, L. Illica, G. Giacosa. Musica di G. Puccini. Prima rappresentazione Roma, Teatro Costanzi, 14 Gennaio 1900.

Riduzione per pianoforte solo di Carlo Carignani .

Milano, Ricordi, senza data (1900?), Copryright 1899 by G. Ricordi (riportato sulla copertina e sul frontespizio).

Legatura originale in tela stampata, ritratto di Puccini con facsimile di autografo; pp. (8), 193 (1).


Prima edizione della riduzione per pianoforte di Tosca  di Carlo Carignani.

Bella copia. € 200

Michele Amari.



La guerra del Vespro Siciliano scritta da Michele Amari. Quinta edizione eseguita sulla quarta ritoccata e accresciuta dall’Autore e corredata di nuovi documenti.

Torino, Cugini Pomba e Compagnia, 1852.

In 16mo (cm. 17,2); mz. pelle coeva con fregi e titolo in oro; pp.  584. n.d.

Statuti della Città di Modena


Libri quinque Statutorum Inclytae Civitatis Mutinae. Cum Reformationibus, additionibus ac tribus locupletissimis Indicibus....

Mutinae, Apud Paulum Gadaldinum, 1590.


In folio (cm. 31,5); mz. pergamena del Settecento; pp. (28), 324 + carte 15 di Reformationes Statutorum novorum inclytae Civitatis Mutinae, Lodovicus Tassonus XXX Octobris 1575 + 6 pagine di CALMIERO del Pane venale di Modona, ordinato, & stabilito dagli Ill. Signori Conservatori, col consenso dell’Illistriss. Sig. conte Ferrante Estense Tassone Governatore Dignissimo per sua Altezza Serenissima di essa Città di Modena l’Anno del Signore 1581. Adì XX Febraio + 12 pagine di Taxationes mercedum Notariorum Civitatis Mutinae, et eorum Statutorum reformationes anno 1553. In fine: Apum Paulum Gadaldinum, 1590.

Frontespizio anticamente foderato; le prime 10 carte con antica fascetta di rinforzo al margine bianco destro e così anche alcune altre. Pagina 127/8 abilmente manoscritta all’epoca con lo stesso carattere della stampa (si veda figura).

Copia molto genuina. € 950


Compagnia di Santa Maria della Misericordia


Placido Landini.


Istoria della Venerabile Compagnia di Santa Maria della Misericordia della città di Firenze con i capitoli, riforme e catalogo di tutti i capi di guardia  dal suo primo principio... con le chiese parrocchiali, e stradario della città ...


In Firenze, nella Stamperia di Pietro Allegrini alla Croce Rossa, 1786.

In 4to (cm. 23); bella legatura coeva in cartonato colorato, tagli spruzzati in rosso; antiporta con grade stemma inciso in grigio/azzurro; pp. CXXXVI, 87.  


Bella copia. € 500

Lodovico Antonio Muratori.


Controversie di Comacchio a pro del Serenissimo Duca di Modena colla Sede Apostolica Intorno al Dominio temporale di detta Città scritte da Lodovico Antonio Muratori Bibliotecario di detto Serenissimo Duca. pp. (2), 152.

(unito:)

Supplica di Rinaldo d’Este Duca di Modena a Gioseffo I Imperatore dei Romani per le controversie di Comacchio. Pp. 68

(unito:)

Questioni Comacchiesi ove si espongono i punti superflui, a’ quali vorrebbe la Camera Apostolica ridurre la Controversia di Comacchio... Pp. 56

(unito:)

Disamina di una scrittura intitolata risposta a varie scritture e pubblicata a Roma nell’anno 1720, in proposito della Controversia di Comacchio. Pp. 56.


Napoli, senza data (metà Settecento); in 4to (cm. 27); bella legatura in piena pergamena con titolo in oro al dorso.

Rara edizione molto simile a quella stampata da Tommaso Alfano nel 1759 nella “Raccolta delle opere minori” di L. A.  Muratori,  ma con differente frontespizio.  € 380



Giovanni Verga .


Storia di una Capinera . Terza edizione.


Milano, Fratelli Treves, 1877.

In  16mo (cm. 17,5); mz. pelle coeva; pp. 195 (1).

Alcune note manoscritte coeve. € 55

Marc CHAGALL - Izis BIDERMANAS

CIRCO


Jacques Prévert


Jacques Prévert présente Le Cirque d'Izis avec quatre compositions originales de Marc Chagall.


Monte Carlo, André Sauret, 1965.


In folio (cm. 32,5);  pp. 171 (1). Copertina originale in tela rossa con impresso in nero un disegno di M. Chagall, sovracop. originale a colori di Marc Chagall.  

Con 4  composizioni originali  di Chagall.

Bellissime le 80  fotografie  anche a doppia pagina sul Circo di Iziz Bidermanas.

Bella copia. PRIMA edizione. n.d


Izis, soprannominato "il sognatore", è un appellativo che gli danno già a 17 anni i suoi compagni della scuola ebraica in Lituania e che l'accompagnerà per tutta la vita. Nelle sue foto infatti c'è la tendenza a carpire atmosfere insolite, realtà non evidenti, sognanti. Personaggio melanconico, Izis ha sempre messo una parte di quella sua tristezza nei suoi scatti.

Marten de Vos - Adriaen  Collaert


Ufizio della Beatissima Vergine per tutti i tempi dell’Anno con gli Argomenti de’ Salmi, e degli Inni, e maniera di dichiarazione, i quali terminano a lode della Madre di Dio, secondo il senso del Salmo, che ad essi precede.


In Roma, nella Stamperia Vaticana appresso Giovanni Maria Salvioni, 1737.

In 4to (cm. 26); bella legatura coeva a 5 nervi in piena pelle rossa con cornice in oro ai piatti, fregi e titolo in oro al dorso; sguardie in carta goffrata in oro;  tagli dorati; antiporta incisa, frontespizio in rosso e nero, testo incorniciato; pp. 20, 316  con 23 belle incisioni eseguite da Adriaen Collaert a piena pagina su disegni di Marten de Vos.


Bella copia. n.d

MARC CHAGALL


Au Cirque, le Poney.


Acquaforte originale eseguita da Marc Chagall nel 1968.

Battuta della lastra cm. 16,5 x 22 più margini bianchi.

Incorniciata con passepartout dell’epoca.

Lievi arrossature al margine bianco superiore,   incisione molto bella.


Tiratura di 50 esemplari  numerati. Firma a matita di Marc Chagall in basso a destra. 

€ 2300


Tema ricorrente nell’opera di Marc Chagall, la scena circense rappresentata in “Au Cirque, Le Poney” può essere collegata a opere presenti nelle maggiori collezioni del mondo, come “Dance in the circus” e “Le blue circus” entrambe alla Tate Gallery. L’incisione mostra lo stile figurativo di Chagall nella sua forma più pura. Proveniente dalla seconda permanenza di Chagall in Francia, questa incisione è descrittiva dell’interesse di Chagall per gli spettacoli circensi che, sebbene risalga agli anni ’10, ha trovato il suo apice neglia anni ’60. Adottando prospettive insolite, Chagall evoca immagini di figure in movimento in uno spazio immaginario. In effetti, la mancanza di un ordine canonico evoca uno stato onirico.

Giovanni Verga.


Eros. Seconda edizione.

Milano, Libreria Editrice G. Brigola, 1876.

In 16mo (cm. 17,5); mz. pelle coeva con fregi e titolo in oro al dorso; pp.  (4), 406 (2).  € 65


LORENZO VIANI




“In cammino con la nonna” Xilografia originale  di cm. 20,5x24. Firmata a matita in basso a destra. € 150



“L’elemosina” Xilografia originale di cm. 18,8 x 25. € 140


Pubblicate entrambe, ma nella versione  in nero, sul numero monografico della rivista Xilografia, anno II, maggio 1925, n. 17 dedicato a Viani.


P. Lacour.


Essai sur les Hieroglyphes Egyptiens, par P. Lacour, Directeur et Professeurde de l’ècole ... de la Ville de Bordeaux...pp. (6),


A Bordeaux, de L’imprimerie d’André Bossier, 1821.


In 8vo (cm. 22), mz. pelle coeva con titolo in oro; mancanze al dorso; pp. (2), antiporta incisa,  XL, 295 + XIV Tavole fuori testo (compresa antiporta numerata I); in fine “Tables”, 12 pagine di illustrazioni nella numerazione.

PRIMA edizione. Tiratura di 300 copie stampate  su carta pesante.  n.d.



È l'opera più importante che sia stata scritta sulle iniziazioni antiche, è la chiave essenziale per penetrare l'esoterismo degli antichi Misteri, grazie alle numerose figure simboliche, nel testo e fuori testo, che l'autore commenta.


L'autore, con la spiegazione di alcuni geroglifici egiziani, vuole  provare l'etimologia geroglifica della lingua ebraica, che crede essere la lingua sacra degli antichi sacerdoti dell'Egitto prima di Mosè e che sia stata inventata da loro per conservare la chiave ai geroglifici primitivi.

Museo Egizio di Torino


Pier Camillo Orcurti.


Catalogo illustrato dei Monumenti Egizi del Museo di Torino. Compilato dal professore Pier Camillo Orcurti applicato al Museo d’Antichità ed Egizio...


Torino, G. Biancardi e Comp. , 1852.

In 8vo (cm. 23,8); copertina originale stampata; pp. 111 (3), + 2 grandi tavole incise più volte ripiegate.  n.d.


VIRGILIO



La Georgica di Virgilio nuovamente di Latina in Thoscana favella, per Bernardino Daniello tradotta e commentata.


In Venetia appesso Ioan. Gryphio, 1549.


In 4to ( cm. 20,5); carte 8 nn., 105 (3). Legatura coeva in pergamena molle.

Piccole mancanze alla legatura, ma bella copia. € 680



Quattro illustrazioni xilografiche all’inizio di ciascun libro: si tratta di due legni, di cui quello al primo libro è ripetuto all’inizio del secondo e del quarto.

Seconda edizione del volgarizzamento di Bernardino Daniello, la prima con le illustrazioni. Il volgarizzamento del Daniello – definito da Tiraboschi un «nobil lavoro condotto con felice successo» – era stato pubblicato per la prima volta nel 1545.

 

Anton Francesco Doni.


La vita dello infame Aretino

Lettera CI et ultima di Anton Francesco Doni fiorentino. Pubblicata per cura di Costantino Arlìa.

Città di Castello,  coi tipi dell’Editore Lapi, 1901.


In 16mo (cm. 19,8); mz. pelle a 5 nervi;  pp. 49 (3).  Conservate le copertine originali. 


Raffinata edizione su carta pregiata per la collezione “Rara Biblioteca dei Bibliofili n. 3”.


Etichetta “Querzola libri rari - Roma” .

Ex libris Christopher Cairns, noto professore e  studioso di Pietro Aretino. € 120


CROCIFISSIONE


Ipse autem vulneratus est propter iniquitates nostras atritus est propter scelera nostra disciplina pacis nostrae super eum et livore eius Sanati sumus.


Bella incisione  originale su foglio di cm. 24,7 x  37,5 stampata Appreeso Gio Battista de’ Rossi Milanese in Piazza Navona, nel 1620.  € 240


Terzo programma RAI


Tredici settimane di Terzo Programma Rai.


Raccolta di  17 libretti in formato oblungo (cm. 24,3): 3 del 1952; 4 del 1953; 3 del 1954; 4 del 1955; 3 del 1956; 2 del 1957. Circa 30 pp. ognuno.

Stampati a Torino, Edizioni Radio Italiana.  € 230


Raffinati libretti con disegni in copertina di Gentilini, Spazzapan, Carrà, Casorati, Cagli, Purificato, Campigli, Rosai, Tamburi, De Chirico, Tato, Semeghini ecc.



Scritti di: C.E.Gadda, A. Savinio, G. Raimondi, N. Sapegno, A. Bertolucci, C. Alvaro, M. Praz, M. Bellonci, M. Luzi, L. Budigna, E. Falqui, R. Bacchelli ecc. ecc. 

Prof. Federigo Argnani.

Ceramiche e Maioliche arcaiche Faentine. Con XXII tavole di stoviglie disegnate e colorate alla grandezza del vero dall’autore e VI incisioni intercalate nel testo - Traduzione francese a fronte del testo.

Faenza, Giuseppe Montanari Tip. Edit. 1903.  Tiratura di 200 esemplari numerati.


(unito:)


Le Ceramiche e Maioliche faentine dalla loro origine fino al principio del secolo XVI. Appunti storici del Professore Federigo Argnani. Documentate con XX tavole di stoviglie antiche disegnate e colorite dal vero.

Faenza,  Giuseppe Montanari Tip. Edit. 1889.

In folio (cm. 34,6); elegante legatura in mz. pelle con punte a 5 nervi con titolo in oro.  Tiratura di 285 esemplari numerati.  € 1300


_____


Prof. Federigo Argnani. Il Rinascimento delle Ceramiche maiolicate in Faenza con appendice di documenti inediti forniti dal Prof. Carlo Malagola e con XL Tavole che comprendono CXCIII figure di stoviglie disegnate e colorite al vero dall’Autore.

Faenza,  Giuseppe Montanari Tip. Edit. 1898.

In folio (cm. 34,6); elegante legatura in mz. pelle con punte a 5 nervi con titolo in oro.

Tiratura di 500 esemplari numerati.  € 950



Prima edizione illustrata dei Promessi Sposi


Alessandro Manzoni.

I promessi sposi storia milanese del secolo XVII scoperta e rifatta da Alessandro Manzoni. Edizione riveduta dall’autore. Storia della Colonna Infame.


MIlano, dalla Tipografia Guglielmini e Radelli, 1840.


In 4to (cm. 24,7), legatura in mz. tela  con impressioni a secco al centro (un po’ spostati a destra) dei piatti; pp. 864.

Manca l’antiporta incisa. Mancanza dell’angolo superiore destro della pagina 285/6 con mancanza di testo. Alcuni vecchi restauri per strappi senza mancanze con velina.


Vignetta xilografica al frontespizio, testo incorniciato da doppio filetto,   illustrato da 450 vignette nel testo, per la maggior parte di F. Gonin.


PRIMA edizione definitiva ed illustrata da Gonin del capolavoro manzoniano ed edizione originale della “ Storia della Colonna infame”. n.d.

Forma
Nebiolo


Aldo Novarese con Bruno Munari,
Franco Grignani, Giancarlo Iliprandi,
Ilio Negri, Till Neuburg,
Luigi Oriani e Pino Tovaglia.


Torino, Nebiolo, 1973.


Grande busta di cm. 52x70 con titolo e note stampate contiene 8 grandi tavole di cm. 50x70 di:


Aldo Novarese fusione alfabetica formativa ed informativa.


Ilio Negri. Formacontornatanebiolo. Ingabbia il volume tipografico.


Arrigo Lora Totino, quite square verbotettura seriale in 7 sequenze . Forma tonda neretta Nebiolo... La serie forma tonda neretta della Nebiolo proposta da Nino Tovaglia.


Franco Grignani, consolazione composto in forma tonda chiara , un carattere nuovo della Nebiolo.


Brunazzi. L’Europa... Proposta di manifesto europeo composto con un carattere europeo: Forma stretto nero della Nebiolo.


Luciano Agosto - Gianni Parlacino. Forma tonda chiarissima Nebiolo.


Bruno Munari. Forma tonda nera Nebiolo.


Giancarlo Iliprandi. Il piacere di scrivere chiaro correndo in Forma Nebiolo neretto naturalmente..



Il carattere Forma nasce, nelle intenzioni della fonderia Nebiolo, come carattere neutro, universale, adatto a qualsiasi contesto, sull’onda del successo di altri celebri lineari della scuola svizzera come Helvetica e Univers. A partire dal 1965 Aldo Novarese è affiancato da un team di ricerca composto da otto designer, che comprende Bruno Munari, Franco Grignani, Giancarlo Iliprandi, Ilio Negri, Till Neuburg, Luigi Oriani e Pino Tovaglia. Forma viene prodotto nel 1968, ed è caratterizzato da terminali delle aste leggermente ispessite per facilitare la lettura dei testi e la resa di stampa.

€ 1500

Primo Almanach de la Bonne Cuisine


Almanach Manuel de la Bonne Cuisine et de la Maitresse de Maison. Redicé avec le concours des Maitres d'Hotel et Chefs de Cuisine des premieres maisons de Paris.

1re  Année, 1858.


Paris: Pagnerre, Libraire-Editeur, rue de Seine, 18.

In 16mo (cm. 14,4), copertina illustrata a colori da F. Grenan; pp. 189 (3). 

Ex libris a tampone di “Etienne della Valle” (Luogotenente Colonnello nel Reggimento Monferrato  e autore del libro  “Le Delizie di un mezzo secolo di processi e liti” sposato con la Contessa Paolina Galli della Loggia).    € 280


Illustrazioni incise nel testo. Sommario.Primo anno di  questo popolare almanacco francese, con calendario. Molte figure nel testo di cacciagione, pesci, verdure e figure anche a piena pagina di come apparecchiare la tavola.

Ricette per cucinare il Montone, l’Agnello... ragù, fritture, Lepri, Beccacce, Anatre, Salmoni, Trote... Asparagi, Carote... Confetture, Composte, Marmellate...

ENOLOGIA


Vincenzo Dandolo.


Enologia ovvero l’arte di fare, conservare e far viaggiare i vini del Regno del Senatore Conte Vincenzo Dandolo.

Milano, per Giovanni Silvestri, 1812.


Tre volumi in 8vo grande (cm. 23) . Belle legature del Novecento in mz. pelle a 4 nervi con angoli  e tit. e fregi in oro ai dorsi; conservate le brossure originali stampate;  pp. XXXV, (1) ,  283, (1); 287, (1), con 5 tavv. incise in rame  più volte ripiegate fuori testo + un foglietto di errata nel secondo volume + in appendice all’Enologia : 

Dell’arte di fare, conservare e migliorare i vini del Regno e del modo di fabbricare lo sciroppo, le conserve d’uva, l’acquavite e l’aceto.

Milano, Sonzogno, 1821. Pp. 140 + IX pagine   “Del travasamento dei vini posti in bottiglie e metodo di praticarlo. Capitolo suppletorio” + la  tavola VI (travasamento in bottiglia)  che completa l’opera. 


Un angolo del primo volume un po’ smussato, ma bella copia in barbe. € 680

Giuliano della Casa - Paul Vangelisti


ORA BLU


Modena, Tognolo, Stampa Riccardo Bernini, 1981.

Scatola di cm. 32x42 con all’interno 6 cartoncini di cm. 25 x 35.

Tre serigrafie acquerellate e firmate a matita da Giuliano della Casa + 2 cartoncini con una poesia di Paul Vangelisti + un cartoncino con il Colophon:


Questa pubblicazione è stampata in serigrafia acquarellata a mano in 49 copie numerate e firmate dagli autori. La poesia è tradotta dall’inglese da Adriano Spatola. Finito di stampare nell’Agosto 1981. Copia n. 42.

Si allega il bifolio dell’avviso editoriale. € 1150

Remondini  - Gioco dell’Assalto


Prezioso gioco di percorso della fine del Settecento.


Centimetri 31x31 circa; cartone pesante pieghevole contenuto in astuccio originale con cornicetta in oro.; coloritura originale e carta decorata remondiniana.


Molto raro ed in ottimo stato di conservazione. Segni di usura all’astuccio. € 680


Le pedine dei soldati sono messe fuori della fortezza da dove possono muoversi di una casella solo in orizzontale e verticale verso questa, mentre quelle degli ufficiali sono posizionate a scelta in caselle nella fortezza e possono muoversi in orizzontale, verticale e diagonale in avanti e in dietro su tutta la plancia. I due giocatori muovono alternativamente una loro pedina di una casella: gli ufficiali possono eliminare una alla volta le pedine dei soldati dalla plancia saltandole in presenza di una casella libera dietro queste ultime.

Angelo Cabrini.


Emigrazione ed Emigranti. Manuale.


Bologna, Zanichelli, 1911.  n.d


In 16mo (cm. 16,8); tela originale stampata; pp. VIII, 328 (2).  Una grande Tabella ripiegata con  i prezzi di trasporto  sulle ferrovie degli Stati d’Europa.

Prima edizione.  Interessante manuale ad uso dei migranti italiani all'estero all'inizio del ventesimo secolo negli   Stati Uniti d'America, Brasile, Argentina Europa, Australia ecc.


Progetto di  LEGGIO


Disegno originale a matita per un progetto di un leggio.

Nella base del Leggio: Venetia, 1897.


Disegno di cm. 12 x 21,5 applicato su cartoncino. € 300


Sul Leggio la scritta: 

Laudent nomen eius in choro in tympano et psalterio psallant ei.   Salmo 149.

e


Dedica autografa di Deems Taylor


Walt Disney

FANTASIA by Deems Taylor with a foreword by Leopold Stokowski.


New York, Simon and Schuster, 1940.  € 1500


In folio (cm. 32,4); Tela editoriale stampata (manca la sopracoperta); pp. 157 (3).


Bella DEDICA autografa datata “December 1940” del compositore  Deems Taylor (New York 1885-1966).


Nel 1940, su richiesta di Walt Disney, apparve nel film Fantasia nel ruolo di narratore, e diede un apporto fondamentale alla scelta delle musiche da usare, in particolare pretendendo (contro il parere di molti collaboratori) l’impiego della Sagra della Primavera di Igor Stravinski.

CINQUE SENSI + senso degi affari



Raccolta dei “Cinque sensi + uno” di Bolaffi Arte 1974 nella tiratura numerata di 5000 esemplari numerati riservati al Club dei Cinquemila, recano la firma autografa dell’Artista:


L’Udito di Joseph Beuys


Il Tatto di Robert Raushenberg


L’Olfatto di Jim Rosenquist


Il Gusto di Mario Schifano


La Vista di Ugo Nespolo


Il sesto senso

Il senso degli AFFARI di Edward Kienholz.   € 850


Athanasius Kircher


Sphinx Mystagoga, sive diatribe hieroglyphica, qua Mumiae, ex Memphiticis Pyramidum adyris erutae, et non ita pridem in Galliam transmissae, juxta veterum Hieromistarum mentem, intentionemque, plena fide et exacta exibetur interpretatio...


Amstelodami, ex Officina Janssonio Waesbergiana, 1676.   € 3400


In folio (cm. 36), bella e genuina legatura coeva in pergamena rigida; pp. (16), 72 + 6 d’indice. Numerose illustrazioni nel testo + 5 tavole più volte ripiegate incise in rame fuori testo  da C. Decker.


Esemplare con bruniture dovute alla qualità della carta, peraltro ben conservato nella sua legatura d'epoca.

PRIMA edizione.

A. Kircher  condusse uno dei primissimi studi sui geroglifici egiziani, stabilendo il legame corretto tra la lingua egizia antica e il copto, per il quale è stato considerato il fondatore dell' Egittologia.


In questa opera  sono descritte curiosità arcane. Alcuni capitoli riguardano la metempsicosi e la reincarnazione, l'imbalsamazione dei morti e le cerimonie funebri, le cripte sotterranee ove venivano poste le mummie nei sarcofagi, l'interpretazione dei geroglifici incisi nei cartigli e negli amuleti, i riti occulti e le operazioni magiche, ecc. Le figure, belle e suggestive, rappresentano 11 piramidi immaginarie, cripte, mummie, funzioni misteriche e un gran numero di geroglifici.


Cet ouvrage, dont l'origine fut la decouverte au chateau d'Ussè, en Touraine, de deux envelopes de momies, est recherchè du fait que, suivant Eliphas Levi, il renfermerait la clef des hieroglyphes sacres que Moise utilisa pour sa proprie Kabbale (Dorbon, Bibliotheca esoterica, 2390). 

Renato di BOSSO Futurista


Palla-Canestro. Aeroxilografia originale firmata Renato di Bosso. 1940.

Centimetri 35 x 43 in cornice.

Tiratura di 50 esemplari.

Sul retro etichetta della Galleria Fonte d’Abisso di Modena. € 950


Campionario di Tipografia


Foglio “campionario” di biglietti Carte Visita stampati dalla Tipografia TILLI LUIGI di Firenze, Via Ghibellina, 98 presso il R. Teatro Pagliano.


100 eleganti Carte da visita lire 2. Il presente campionario annulla tutti gli altri.


    Cm. 31,5 x 49,5.  Riprodotti 17 eleganti biglietti da visita. n.d

Carlo Carrà.


La Figlia dell’Ovest. (conosciuta anche come “La fanciulla dell’Ovest”)

Litografia su zinco cm. 25,8 x 35,8 (battuta).

Firmata sulla lastra  “ C. Carrà 1919” . € 2500


Tiratura del 1950 in 60 esemplari pubblicata dalla Galleria “Il Cavallino”  di Venezia. Con firma autografa di Carlo Carrà a matita in basso a destra.

Rielaborazione di un tema  già svolto nel disegno omonimo del  1918 e nel quadro a olio del  1919.


Il titolo è emblematico, infatti il segno cardinale dell’Ovest è allusivo al luogo dove declina il sole, quindi, secondo ogni tradizione, sta per il luogo del mistero. La fanciulla con la palla e la racchetta da tennis è la “statua arcaica” della fanciullezza . Alle sue spalle appare la casa metafisica che racchiude un silenzio eterno e il “cippo funereo” testimone della storia ... Carlo Carrà, Opera grafica. catalogo a cura di Stefania Massari.

Attilio Calzavara.


Opera Balilla Roma. L’AVANGUARDISTA .... nato ... appartenente alla Legione.... è stato promosso Capo squadra. 

Sotto la composizione policromatica di Calzavara con obelisco e Colosseo, il motto: Il modo di vita fascista deve incominciare dall’aurora. Mussolini

L’attestato reca la firma del Presidente e fondatore dell’Opera Balilla, Renato Ricci.

Stampato su cartoncino dallo Stabilimento Grafico Romano nell’anno XIV (1936); cm. 34,5 x 49. € 150




LUIGI BARTOLINI.


Pescatore d’acqua dolce.


Acquaforte originale, tiratura di 50 copie (8/50). Titolo a matita in basso a sinistra; firma di Bartolini in basso a destra. 


Lastra di cm. 24,5 x 31,5.  Leggera coloritura  fatta dall’autore. € 1200


Concetto Pozzati.


La Pera  la Luna e la Piuma


Litografia originale  e collage a colori con diversi tipi di carta, firmata a matita in basso a destra, di cm. 25 x 35


Si allega la preziosa  ed affascinante prova di stampa con note autografe dell’artista per lo stampatore.

Foglio di cm. 35 x 49,7.


€ 450



Buon Anno

Indro Montanelli


Biglietto di auguri  di Buon Anno per il 1967.

Firma autografa di Indro Montanelli, Dic 1966.


Cm. 10 x22 (20 x 22). € 130

Ducato di Savoia e Monferrato



Io Baptiste Homanni.


Ducatus Sabaudiae  Principatus Pedemontium et Ducatus Motisferrati


Carta geografica dedicata allo Stato del Piemonte, al Ducato di Monferrato, allo Stato di Savoia, al Contado di Nizza ed al Principato di Oneglia edita da Johann Baptist Homann nel suo Atlas Novus Terrarum (Norimberga, 1720)

Grande carta di cm. 60,5 x 52, coloritura dell’epoca. € 250

Homann è stato il rifondatore della cartografia in Germania  e l’Atlas Novus Terrarum ha costituito la sua opera migliore. Le sue carte  si caratterizzano per i colori pieni degli stati di interesse, per i cartigli abbelliti da figure e simboli legati al territorio.


G.  de l’Isle (1675 - 1726)

Carta del Piemonte e Monferrato


Carte du Piemont et du Monferrat dressée sur plusieurs Cartes  Manuscrites ou Imprimées ... par  Guillauame de l’Isle de l’Academie Royale des Sciences a Paris.

Avec Privilege, Avril. 1707.

 

Cm. 76 x 53,5. € 450


Bella carta del Piemonte del 1707,  di Guillaume De L'isle.

Rappresenta la  parte nord-occidentale dell'Italia e parti della Francia da Alagna Valsesia a sud fino a Carignano e da Valloire in Francia a est fino a Valenza in Italia. La carta rende l'intera regione con dettagli straordinari offrendo informazioni sia topografiche che politiche con montagne e foreste splendidamente rappresentate di profilo.   Un bel cartiglio del titolo appare nel quadrante in alto a destra della mappa, mentre il quadrante in alto a sinistra presenta un altro cartiglio contenente la scala e "avertissement". 

Mail:

info@bongiornolibri.it



tel. 059  24  44 66


mobile 3355432936

Per visualizzare le liste precedenti cliccare all’inizio di questo elenco  sul mese.

Chi non riceve   l’avviso dei nostri listini mensili può farne richiesta  a :


info@bongiornolibri.it